Skip to content

SCARICA CUD DISOCCUPAZIONE INPS


    L'Inps rende disponibile in modalità telematica la certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati (CUD) direttamente sul portale web. accompagnamento · caf e patronati · codice fiscale · cud · lavoro autonomo · numero verde inps · sostegno al reddito · pensioni · persona deceduta · cu · cassetto. Ogni anno i lavoratori dipendenti, ma anche titolari di pensioni o indennità INPS quali disoccupazione, maternità, cassa integrazione, mobilità, Naspi e mini Aspi . Scarica il CUD: procedura per stamparlo. Il CUD viene reso disponibile dall'INPS entro i primi mesi dell'anno (solitamente entro la fine di febbraio) e può essere. Già da 5 anni, il CUD INPS non viene più inviato a casa per posta ma deve essere scaricato e solo su esplicita richiesta del pensionato, disoccupato o cassa integrato. Istruzioni per scaricare online il CUD: hai il PIN Inps?.

    Nome: cud disoccupazione inps
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:71.71 MB

    INPS mobile permette di interagire con alcuni servizi online presenti sul sito web www. Questa versione si avvale di una nuova interfaccia utente, studiata ad hoc per l'utilizzo delle nuove funzionalità. Il sistema di navigazione è di tipo 'Tab Bar' e aggiornato agli standard di usabilità delle app. Ci sono funzioni che danno costantemente errore.

    Fatto segnalazione più volte ma nessun riscontro. INPS risponde al momento di inserire una richiesta mi dice anagrafica non completa, contattare contact center Altre cartelle non hanno nessun dato da caricare, e edito stato naspi mi da errore generico Nonostante la possibilità di errori, quello che manca è un supporto per risolvere le problematiche.

    Confido in una risoluzione dei problemi e riallineamento dei dati, almeno quelli basilari e attualmente necessari.

    Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Descrizione INPS mobile permette di interagire con alcuni servizi online presenti sul sito web www. Novità Cronologia aggiornamenti. Dimensione Categoria Reference. Compatibilità Richiede iOS 9. Lingue Italiano. Prezzo Gratis. Sito di questo sviluppatore Supporto app Norme sulla privacy. Altre app di questo sviluppatore Elenco completo. Ciao premesso che sono completamente ignorante sul tema disoccupazione e relativi requisiti vorrei fare alcune domande.

    Nel ho lavorato come dipendente di un ristorante dal 1 luglio al 3 settembre e poi con contratto di associazione in partecipazione presso un negozio di abbigliamento che si è concluso il 9 febbraio Ho diritto a qualcosa?

    Prova a leggere l'articolo e verifica la presenza dei requisiti nei tuoi contratti. Buonasera a tutti, buone notizie in arrivo! All'Inps di Aosta è arrivata la comunicazione ufficiale che i soldi per il sono stati stanziati!

    CUD disoccupazione, quando arriva e come averlo | Soldioggi

    Ho visto anche il mio pagamento in arrivo sui servizi on-line dell'inps. Antonella torna alla carica! Grazie ancora a tutti Giada. Ciao Giada, che piacevole notizia! Purtroppo io non ho buone nuove: neanche il Patronato, per ora, mi è stato d'aiuto. Un caro saluto Antonella. Ho inviato il messaggio senza dettagli. Salve ragazze, vi ringrazio infinitamente per la collaborazione che avete e che spero continuerete a dare a questo post.

    Non ho raggiunto i requisiti delle 52 settimane utile per andare in disoccupazione. Attualmente sto in conflitto con questa società dove lavoro perché non è stato regolare negli stipendi dove percepisco di meno di quando è scritto in busta paga e sono caduto in depressione e attualmente sono in malattia.

    Mi Chiedo perché non ho diritto ad usufruire la disoccupazione se ho lavorato e pagato regolarmente i contributi con la tassazione separata? Come mai la malattia non mi garantisce le settimane utile?

    Come posso uscire da quest'inferno? Se mi dimetto non ho diritto a niente. Il Contatto con questa società è iniziato il 9 febbraio e me lo hanno modificato il 24 novembre senza il mio Salve Salvatore, l'Una Tantum da quanto mi sembra capire, credo non l'abbiano erogata poichè nel ha avuto due diversi contratti con 2 committenti diversi. A parte questo poi la malattia solo da quest'anno viene riconosciuta per i contratti a progetto e per un certo periodo limitato di tempo.

    Dimettendosi non ha purtroppo diritto a nulla. Solo il licenziamento da lavoro a tempo determinato o indeterminato da luogo al contributo per la disoccupazione sempre se ha raggiunto i requisiti previsti dalla normativa.

    Provi ad informarsi sui nuovi rerquisiti della malattia estesa dal anche sui contratti a progetto. Vi Sono grado della esaustiva risposta che mi avete dato. Come capisco essendo stato assunto da due "datori di lavoro" non mi spetta nessuna una tantum.

    Attualmente fino a gennaio del ho solo circa 40 sett. De Simone Salvatore. Salve Salvatore, non faccia scelte azzardate, soprattutto in questo periodo. Non riesco a comprendere cosa sia. Il lavoro oggi come oggi bisogna tenerselo stretto anche se giustamente bisogna far rispettare i propri diritti.

    Salve, vista la fumosità delle info reperite sul sito INPS chiedo a gentilmente un consiglio: nell'anno ho avuto un contratto da un mese settembe con una società e un altro da ottobre a febraio con un altra, entrabi come cocopro. Ho i requisiti di monocommittenza richiesti e i contributi versati presso la gestione sepaata dell'inps??

    Anticipatamente ringrazio! Da anni sono piccolo colono per 78 giorni l'anno e co. Salve Pietro, purtroppo l'Una Tantum viene erogata solo in presenza di un solo rapproto di lavoro e la piccola colonia viene considerata come una forma di lavoro diversa, anche se piccola. Salve, ho presentato la domanda all'Inps per mio marito che non volevano accettare perchè non erano ancora scaduti i 2 mesi di non occupazione poi alla fine me l'hanno fatta presentare.

    Che dice verso fine Maggio riusciremo a ricevere l'una tantum? SAlve Katia, sa che uno dei presupposti del rigetto della domanda potrebbe essere proprio la presentazione in anticipo della domanda. In bocca al lupo.

    Registered luigi. Buon giorno, sono un lavoratore CO. Gradirei quindi conoscere i riferimenti normativi a sostegno di tale affermazione per poter presentare ricorso contro la reiezione della domanda di cui sopra. Grazie infinite. Salve Luigi, mi scusi ma ha già ricevuto la risposta oppure è in attesa di riceverla? Salve, ufficialmente non ho ancora ricevuto alcuna risposta, ma come già detto, un funzionario INPS, in via ufficiosa mi ha comunicato il sicuro diniego, in quanto nel pur essendo state regolarmente presentate le relative comunicazioni, non sono stati effettuati dal datore di lavoro i relativi versamenti, questo unitamente al fatto che il principio di automaticità delle prestazioni di cui all'art.

    Mi scusi ho replicato alla sua risposta, ma non ho ricevuto alcun commento da parte sua. Salve Luigi, ho visto io stessa arrivare delle condanne prima amministrative e poi penali a datori di lavoro con collaboratori assunti a contratto a progetto che non hanno pagato contributi e versato la parte trattenuta ai collaboratori stessi. Salve e grazie per la risposta, ma in buona sostanza, io, questa una tantum ho diritto di riceverla da parte dell'inps indipendentemenmte dal mancato pagamento dei contributi da parte del datore di lavoro o no?!!

    Grazie in anticipo per l'eventuale risposta.

    Salve e grazie per la risposta, ma in buona sostanza, io, questa una tantum ho diritto di riceverla da parte dell'inps indipendentemente dal mancato pagamento dei contributi da parte del datore di lavoro o no?!! Salve anonimo, deve essere in possesso di tutti i requisiti indicati dalla normativa.

    Buongiorno, mia moglie ha presentato domanda per ottenere "l'una tantum" e dall'INPS mi hanno rifitato la domanda con la seguente motivazione: l'indennità per fine lavoro è riconosciuta solo nei casi di "fine lavoro", cioè per scadenza del contratto, e non nei casi di risoluzione anticipata, per qualsiasi motivo. Salve Cosimo, le dimissioni annullano tutte le agevolazioni perchè vengono considerate comme una rinuncia al lavoro.

    A questo punto bisognerebbe andare ad approfondire nei particolari i requisiti previsti per l'UNA tantum presente nella circolare e nei vari riferimenti normativi. Provi a partire dalla definizione di collaboratore definito tali dall'art. Buongiorno, ho qualche giorno fa posto una domana alla vostra attenzione ma non ho ricevuto risposta, probabilmente vi è sfuggita.

    Ripropongo qui sotto la domanda certo che possiate rispondermi. Ho i requisiti di monocommittenza richiesti e i contributi versati presso la gestione separata dell'inps?? Salve Nicola, si parla di contratto di monocommittenza in presenza di un unico datore di lavoro.

    Nel suo caso mi sembra di aver capito che lei abbia lavorato per 3 diverse società e quindi per 3 diversi committenti. Tuttavia, vista la grande confusione in materia, personalmente presenterei lo stesso la domanda.

    Non si sa mai. Buongiorno, ho un dubbio a proposito dell'una tantum. Nel ho percepito la somma dall'inps per la domanda inoltrata dell'una tantum. Il mio dubbio e': " devo dichiarare questa cifra nel e se si dove? Le Spiego. Non ci sono diritti in questa azienda di 13ma, 14ma ecc Ho protestato più volte ma mi dicevano che queste erano le regole o se no via.

    Nel ottobre hanno fatto poi un cambio d'azienda senza che io ne ero a conoscenza assumendomi il mese successivo con altra azienda e regolarmente si sono presi tutte le mie spettanze di chiusura di questa azienda TFR,13ma,14ma. Adesso io sto con un altra azienda sempre nello stesso luogo di lavoro. Credetemi ho verificato a gennaio presso INPS per un controllo se queste azienda erano regolare nei versamenti è invece ho trovato tutto la sorpresa che vi Salve Salvatore, anche se non compare tutto il messaggio ho avuto modo di leggerlo nella mail che mi arriva con il post.

    Non ho parole per esprimerle la mia solidarietà. Vorrei sapere se la mia malattia mi garantisce le rimanente sett. Sto in malattia dal 16 marzo al 30 aprile già verificato dal controllo INPS. Grato per Tutto. Salve Salvatore, la malattia in linea di massima viene riconosciuta ai fini dei conteggi come contribuzione figurativa, poichè vengono comunque versati i contributi su tali periodi.

    Salve e grazie per la risposta, ma in buona sostanza, io, a questa una tantum ho diritto di riceverla da parte dell'inps o no?!! Luigi, secondo me si. E quindi vengono considerate come settimane aggiuntive alle 42? Vi ringrazio anticipatamente. Salvatore De Simone. In questo modo potrà verificare la sua posizione aggironata quasi in tempo reale. Non mi chieda di farle conteggi perchè se legg in alcuni post potrà verificare la situazione che sto attraversando e potrà vedere dall'home page che non riesco ad aggiornare costantemente il sito pur di dare una risposta a voi tutti.

    La ringrazio per la risposta. Difatti ho ricevuto il cud dall'inps, ma la mia domanda e' se questa cifra e' da dichiarae nel e in quale voce. Grazie per il supporto Lucia. Salve Lucia, se il modello Cud ricevuto dall'INPS è compilato come un CUD normale che riporta i dati fiscali, dovrà compilare il quadro relativo ai redditi da lavoro dipendente. Ho un contratto a progetto che mi scade a maggio con un committente.

    CU 2019 INPS: come ottenere la Certificazione Unica (ex CUD)

    Ho chiamato l'INPS per capire se "monocomittente" sia riferito al periodo di lavoro ovvero in un periodo di tempo possa avere il contratto con un singolo committente o al contratto ovvero che l'ultimo contratto che scade sia fatto con un solo committente. Messo che tutti gli altri requisiti li soddisfo, provo a farla la domanda dopo i 2 mesi dalla scadenza dal contratto a progetto di maggio anche la prestazione occasionale sarà terminata entro maggio Salve Stefano, la collaborazione occasionale non costituisce un contratto di collaborazione a progetto.

    Di conseguenza, non entra nel calcolo del duplice committente. L'INPS infatti non riceve nemmeno la segnalazione della collaborazione occasionale.

    Salve avrei bisogno di un chiarimento il mio contratto co co pro è scaduto il Pochi gironi fa ho ricevuto risposta dall'INPS in cui mi respingeva la domanda in quanto il periodo di fine lavoro nn era contemplato da norme. Da qui la mia domanda se per presentare domanda deve essere versato contributo per alemno un mese nell'anno di riferimento di presentazione della domanda, e cioè nel ,perchè poi mi viene respinta perchè ho lavorato solo 1 mese nel ?

    Salve Cinzia, sottolineando che siamo in un periodo di altissima confusione in tutti i settori e che soprattutto in questo non c'è mai stata chiarezza, dalla risposta presumo che quando è stata respinta ancora non era uscita la nuova circolare dell'INPS che prorogava il contributo UNA TANTUM anche per il Provi a sentire se è questa la motivazione.

    Se è questa faccia ricorso. Salve, volevo sapere se ci sono dei termini di legge entro i quali l'inps deve valutare le istanze di indennità una tantum. Ho presentato domanda a metà gennaio dunque 4 mesi fa ma ancora nulla I tempi vi sembrano normali?

    Salve Maria, ogni sede ha tempistiche diverse. Deve solo aspettare. Salve, mi chiedo e Le chiedo come posso recuperare il montante contributivo accumulato in quasi dieci anni di lavoro a progetto oggi che ho un contratto a tempo indeterminato. So già che non è possibile richiedere il rimborso, quindi sarebbe interessante capire come posso godermi questo gruzzoletto, versato nella gestione separata dai diversi committenti. Salve Gino, quando compirà 70 anni potrà chiedere la totalizzazione della sua pensione.

    Buongiorno Consulente. Ho tutti i requisiti necessari monocomm,reddito etc.. Cordiali saluti. Salve mat La domanda per ottenere l'indennità deve essere presentata entro i 30 giorni successivi ai 2 mesi di mancato lavoro. Alla fine del contratto di lavoro invece, entro 30 giorni, deve endarsi ad iscrivere alle liste di disoccupazione presso i centri d'impiego e rilasciare la sua disponibilità immediata a lavorare.

    Nn saprei risponderle. A volte le risposte arrivano anche dopo 6 mesi o 1 anno. Salve volevo un informazione io l'anno scorso ho percepito una tantum di euro perche' ero collaboratore a progetto e quindi ritrovato disoccupato, possiedo una rendita di un magazzino e all'anno dichiaro circa euro sulla dichiarazione dei redditi per il resto nulla, la ia domanda e'ma i euro ho ricevuto il cud inps li devo dichiarare nella dichiarazione dei redditi, se e' si e non lo faccio a cosa vado incontro?

    SAlve Mirco se non mette l'importo percepito nella dichiarazione va incontro ad un accertamento che le costerà, oltre al pagamento delle imposte, le sanzioni più gli interessi. Grazie per la pronta risposta, quindi i euro ricevuti dall'inps li devo inserir obbligatoriamente, siccome nel cud ho ritenute irpef 0, e siccome un amico mio mi ha detto di no e dopo due anni lui non ha avuto nessuna multa.

    Salve Mirco, le sanzioni vanno da un minimo di E. Le sanzioni e gli interessi dipendono dall'enentuale imposta evasa. Inoltre l'INPS non ha ancora accettato la sua richiesta e per accettarla ha a disposizione 60 giorni dalla data di presentazione della domanda!

    Quindi nessun dipendente INPS ha ancora espresso un giudizio in merito. Pro a Contratto Indeterminato. Salve Gino, non c'è bisogno di cancellarsi dalla gestione separata se ha lavorato come dipendente co. Vorrei sapere se posso chiedere di avere questo importo o se è d'obbligo che passi nelle casse dell'inpdap. Salve Anna, ma a quale indennità una tantum si riferisce? In genere non è possibile richiedere l'importo della ricongiunzione contributiva, ma non riesco a capire cosa sia questa una tantum nella ricongiunzione.

    Vorrei avere un chiarimeto: quando si è concluso il mio contratto co co co non ho presentato nessuna domanda per avere l'indennità una tantum, non lo sapevo, ho chiesto all'inps se potevo presentare domanda di disoccupazione ma mi hanno risposto di no.

    Il mio contratto si è risolto nell'aprile del e adesso ho un contratto a tempo indeterminato. Posso ancora richiedere l'indennità una tantum?

    Salve Anna, l'indennità una tantum va chiesta dopo 60 giorni dalla data di cessazione del rapporto di lavoro ed entro i 30 giorni successivi. Credo lei sia molto fuori termine. Comunque i requisiti descritti nell'articolo mi sembrano abbastanza chiari!

    Ho tutti i requisiti per percepire la disocupazione una tantum e che devono trascorrere necessariamente 60 giorni dal 2 maggio per presentare la domanda. Ma l'iscrizione all'ufficio di collocamento entro quanto la devo fare? Salve Nunzio, potrebbe fare un resoconto del percorso della sua domanda per tutti gli utenti del sito? Sarebbe molto utile agli altri.

    Pero non capisco dal numero verde mi dicono sempre di si e da udine di no,non e la stessa legge per tutti? In realtà lei ha svolto due diverse attività ai fini previdenziali: gestione separata e gestione ordinaria. Per verificare se ha diritto o meno bisognerebbe fare dei conteggi specifici.

    Ma si ricordi se ha formulato la stessa somanda ai due istituti di previdenza. Gentile e disponibile consulente, mi trovo davanti a 2 cud riferiti al su contratti determinati e un cud per una tantum co. In questo caso visto che il cud dell'una tantum non presenta giorni di indennizzo?

    Vi ringrazio anticipatamente, buon lavoro, Marco. Salve Marco, mi scusi per il ritardo e non so se la risposta sia ancora utile. C'e qualcosa da farre oppure sono scaduti i tempi? Salve Marianne, essendo due gestioni previdenziali diverse, come anticipato nella precedente risposta, probabilmente non le è spettato nulla perchè non ha raggiunto i requisiti ridotti in nessuno delle due gestioni.

    Le due gestioni, la gestione ordinaria e la gestione separata camminano su due canali diversi. Grazie cumunque,so sicuro che avevo diritto come gli altri,grazie di tutto. Salve Marianne, questo sito come vede è aperto a tutti, italiano e stranieri,e cerco di rispondere a tutti indistintamente, di qualunque religione razza o paese di provenienza. Non trovo giusto che lei si sfoghi con me quando non sono ne l'INPS ne patronato e ne tantomeno o visionato la sua documentazione.

    Salve,come da 4 anni lavorando con contatto Co. E' vero? Perche non mi avete risposto? La risposta non è stata data per problemi personali. Se avessi fatto attenzione al sito, avresti visto che è stato aggiornato fino al 15 maggio.

    Poi di colpo l'aggiornamento è stato interrotto. Se avessi letto bene i post, avresti trovato anche la motivazione. La spiegazione l'ho fornita esclusivamente perchè sono una persona trasparente e professionale. Ma nessuno personalmente mi obbligava a farlo. Salve, scusi l'ulteriore richiesta, ma rispetto alla possibilità di richiedere l'una tantum per l'anno , ho un ulteriore dubbio.

    Se non erro, è stato confermato anche per quest'anno il limite di 20 euro di reddito per poter accedere alla prestazione. Io ho già goduto dell'una tantum per l'anno , arrivando a percepire euro, per cui ho presentato regolare denuncia con modello unico, unitamente alla denuncia dei redditi relativi al CUD da lavoro a progetto. Ora, la somma di entrambi i CUD mi porterebbe a sforare, seppur di poco, il tetto dei 20 euro.

    La mia domanda è: nel calcolo del reddito per l'una tantum vanno solo conteggiati i redditi da lavoro o anche quelli da prestazioni a sostegno del reddito?

    Salve Luisa, i redditi descritti, producendo contributi che vanno a finire nella gestione separata non solo le determinano la fuori uscita dal tetto dei Certo tentar non nuoce.

    Buongiorno, avrei una domanda alla quale l'help desk inps mi risponde in maniera contrastante sigh! Grazie mille per la risposta. Buonasera, volevo chiedervi un'informazione. Ho lavorato dal Adesso secondo voi posso fare ricorso? Ringraziando in anticipo Salve Antonella, prima di opporre ricorso vada all'INPS con le sue lettere d'assunzione e con le sue buste paga. Potrebbero esserci errori sulle dichiarazioni inviate dall'azienda.

    Buongiorno, oggi sono stato presso l'INPS di riferimento dove 30 giorni fa ho presentato la domanda per avere contributo una tantum. Mi è stato comunicato a voce mi arriverà lettera a casa che la mia domanda è stata respinta poichè la risoluzione del contratto che avevo pattuito con il mio datore di lavoro non è valida.

    In realtà era perchè non mi pagavano ma questa è un'altra storia Salve Roberto, i tempi di ricorso ultimamente sono variati. In precedenza erano 60 giorni, ora credo siano stati ridotti a Comunque è tutto specificato nella lettera che riceverà. Anche perchè senza quella non potrà intentare nessun ricorso. Salve, gentilemente vorrei chiedere un informazione: una mia amica ha lavorato da giugno a dicembre con un contratto a progetto che veniva prorogato ogni sei mesi a metà è passata da part time a tempo pieno.

    Ha fatto domanda x l'una tantum rispettando i 2 mesi ma ancora non ha ricevuto notizie. Ci sono dei motivi per i quali potrebbero negargliela?

    Certificazione Unica 2019 Cud Inps

    La ringrazio. Salve Vania, la tempistica di risposta dipende dalle sedi INPS, in ogni caso la sede deve comunicare la decisione per posta, qualunque essa sia.

    L'azienda dove ho lavorato come co. DID quello della disponibilità al lavoro , non ricordo di averlo firmato, nel caso veniva rilasciata una ricevuta anche per questo modello? Io sapevo che la disponibilità viene data mod. SR92 al momento della richiesta all'Inps. Tuttavia tentar non nuoce.

    Le chiedo quindi: nel caso la domanda mi venga respinta posso rivalermi, in vie legali, nei confronti dell'azienda? PS posso allegare alla domanda le denunce fatte all'Inps e all'Ispettorato del lavoro? PS ripeto: nel caso la domanda mi venga respinta posso rivalermi, in vie legali, nei confronti dell'azienda? Dato che devo presentare la domanda di Una Tantum co.

    Grazie glia altri requisiti sono soddisfatti. Grazie glia altri requisiti sono soddisfatti " rosario io penso di si, ma aspettiamo cosa risponde il consulente Salve Rosario o Mario, fino ad ora non si sono avute situazioni di mancata accettazione per tali casi, anche perchè nel momento in cui l'azienda rateizza i contributi, l'INPS rilascia il docuemento di regolarità contributiva che non avrebbe alcun senso se verrebbe rifiutata la sua domanda.

    Salve Gina, bisognerebbe capire come le sono state pagate le ore a chiamata. Buongiorno, volevo brevemente spiegare prima la mia situazione: avevo un contratto a progetto fino al Sono stata in materintà fine a tale data in quanto ho usufruito della flessibilità e perchè i quattro mesi decorrono dalla data di nascita della bambina infatti mia figlia è nata il Il giorno dopo il rientro a lavoro mi hanno comunicato che la commessa era finita in quanto la società che gestivamo aveva disdetto il contratto.

    In data Pertanto chiedo se l'anno di riferimento da prendere i Continuo messaggio Anno di riferimento UN. Continuo del precedente messaggio Grazie anticipatamente. Per quanto riguarda il licenziamento, in genere la maternità trasla la scadenza del contratto.

    Tuttavia bisognerebbe leggere il contratto di lavoro sottoscritto. Salve io ho avuto un contratto a progetto che mi veniva rinnovato di anno in anno dal a luglio quando la mia ditta mi ha licenziato perche non c'era piu lavoro,poi nel ho avuto un contratto a tempo determinato di due mesi il quale e' scaduto dieci giorni dopo il licenziamento del cococo Salve Pasquale, svolgendo due differenti attività, secondo il mio punto di vista, il contributo Una Tantum non le spetta.

    La domanda deve essere presentata non prima dei 60 giorni dalla scadenza del contratto e non oltre i 90 giorni dalla stessa scadenza. Immagino sia rimasto lo stesso, tuttavia all'INPS cambiano tantissime cose ed onestamente potrebbe essere cambiata. Questo lo puoi chiedere al momento della presentazione dela domanda. Salve, volevo capire se l'indennità una tantum viene erogata per ogni anno?

    In pratica vengono erogati i 4. Vero da parte dell'aziienda non ci sono contributi perchè gennaio febbraio e fino al 6 marzo ero in maternità pagata dall'inps , poi ho chiesto il congendo parentale fino a scadenza del mio contratto 23 marzo ho fatto passare due mesi e dopo ho presentato domanda di disoccupazione ora se faccio ricorso mi spetta qualcosa la maternità conta qualcosa in tutto questo???

    Salve, vedi che per il mese di contribuzione mancanti ci sono i contributi figurativi relativi alla maternità. Salve Paolo, sul contratto a progetto non ci sono i contributi figurativi, ma la sospensione del cntratto. Non credo che la sua richiesta possa essere accettata, tuttavia tentar non nuoce. Altre invece hanno dato la sua stessa risposta. Ancora non si conosce l'esito dell'autotutela, ma se si riconosce la regolarità contributiva all'impresa, allora dovrebbe essere riconosciuta anche l'UNA Tantum al lavoratore.

    Salve, vorrei chiedere se ho diritto all'indennità di disoccupazione una tantum. Rientro nel requisito della monocommitenza? Grazie Maria. Salve Rosario73, impostare un ricorso non è semplice, bisogna verificare il contenuto degli articoli del rigetto della domanda e smontare la teoria opponendo correttamente gli articoli di legge.

    Salve Maria, i contrati a tempo determinato non devono essere considerati nel calcolo. Nella considerazione dei requisiti devono essere considerati solo i co. Mi hanno proposto uno stage a partire da metà ottobre con un rimborso spese mensile di euro. Se io accettassi perderei la mia indennità di disoccupazione?

    La ringrazio anticipatamente. SAlve Antonio In genere possono trascorrere dai 60 ai giorni prima di ricevere la risposta. Buonasera,ho lavorato con contratto a progetto dal 15 settembre a marzo ,poi subito rinnovato fino al 15 settembre con la stessa azienda. Terminato il lavoro mi sono iscritta come disoccupata al centro dell'impiego e sto attendendo lo scadere dei 60 giorni 15 novembre per richiedere una tantum. Mi hanno detto all'inps che mi spetta e sono tranquilla. Adesso sorge il problema,io avrei trovato un lavoro,che mi assumerebbe penso sempre a progetto part time SAlve Donatella, la tempistica è importante da rispettare.

    La mancanza del rispetto dei 60 giorni produce la perdita di uno dei requisiti. Certamente rispettero' i tempi per fare la richiesta Salve, ho presentato tramite CAF la domanda per l'una tantum cococo. Rispetto il vincolo del reddito per quanto riguarda il compenso netto ma se conteggio la somma delle buste paga considerando anche i rimborsi spesa viaggi e alloggio non rispetto più questo vincolo. Pensate che verrà respinta la domanda? Considerando che non avrei spese da detrarre, devo necessariamente presentarla?

    E che modello deovrei utilizzare: o unico? Ricapitolando: - ho lavorato i primi mesi del a cococo per un'azienda - scaduto il contratto, sono rimasto disoccupato per qualche mese poi ho ricevuto l'una tantum dall'inps - sto lavorando gli ultimi mesi del per un'altra azienda Grazie.

    In caso contrario dovrà fare il modello unico. Salve Michele, per verificare il requisito contributivo, deve considerare l'imponibile contributivo. Veda se nel cedolino l'imponibile assoggettato ad inps coincide con la somma delle voci riportate nel corpo stesso del cedolino stesso.

    Per la risposta in genere si ha nei giorni. Infatti prima di fare la domanda chiesi al sindacato e al contact center inps e mi dissero che potevo farla perchè avevo tutti i requisiti visto che ho lavorato sempre con la solita azienda con contratto a progetto Volevo chiedere ma la monocommittenza si riferisce solo ai contratti a progetto? Il primo giorno utile per inoltrare all'INPS la richiesta d'indennità è il 31 ottobre? Inoltre, posso accettare un nuovo contratto a progetto sempre per lo stesso datore e posso firmarlo il 30 ottobre senza perdere l'indennità?

    Il datore mi ha informata che la durata del nuovo progetto dovrebbe andare dal 2 novembre al 31 dicembre All'INPS interessa solo la data effettiva in cui io riprenderei a lavorare, in questo caso il 2 novembre?

    Posso dunque firmare domani un nuovo contratto che mi vedrebbe effettivamente operativa dopo 62 giorni di disoccupazione o la firma avrebbe un valore? Grazie mille, Manuela. Poi potrà aprire partita iva. Ho fatto la domanda per la disoccupazione ordinaria ,e stata accolta ma il signore che mi ha fatto la pratica mi ha consigliato di fare la domanda anche per la disoccupazione una tantum.

    La mie domande:e vero che si possono prendere 2 tipi di disoccupazione nello stesso periodo? La monocommittenza si riferisce al solo contratto a progetto o a tutti i tipi di lavoro? Buongiorno, ho lavorato in monocommittenza con contratto cocopro dal giugno al giugno Sempre con medesimo committente ho lavorato con nuovo contratto cocopro dal giugno a novembre il secondo contratto e ' stato prorogato 2 volte.

    Ho contattato l' Inps che mi conferma di possedere i requisiti per presentare domanda di indennita' una tantum. Ho scaricato il modulo , e vedo che devo barrare l'anno per cui chiedo indennizzo. Il mio quesito e' questo: posso chiedere indennita' per il reddito percepito in gestione separata sia nel che nel ?

    Oppre l'indennita' si puo' chiederla solo limitatamente al reddito ? Grazie per un chiarimento e per il meraviglioso servizio che offrite. Salve Francesca, l'indennità deve essere richiesta in riferimento al Tanto l'importo non cambia. Grazie per la risposta! Vi faro' sapere come andra' a finire! Buon giorno, avrei 2 domande: 1 ho avuto 2 contratti a progetti con la stessa committente il primo da gennaio al 30 novembre , il secondo oda gennaio al 14 dicembre Posso solo presentare le copie dei due contratti con relativi CUD e buste paghe?

    Buon pomeriggio, vi illustro la mia situazione: a marzo dell'anno scorso sono stato licenziato per fine lavoro, avevo un contratto a progetto.

    A fine marzo ho lavorato 2 giorni e mezzo , lavoro occasionale tramite agenzia. Sia un dipendente della Cgil che un dipendente del centro per l'impiego della mia città mi avevano assicurato che non avrei perso la disoccupazione , perchè per decadere devono esserci almeno 5 giorni consecutivi e che comunque la disoccupazione si riferiva a un "episodio" di lavoro a sè stante e che avrei potuto lavorare senza problemi. A maggio, passati 2 mesi dalla fine del contratto a progetto, ho fatto domanda di disoccupazione una tantum presso la acli.

    Ora , dopo 8 mesi di attesa , mi è arrivata la lettera dell'inps, e con sommo stupore la richiesta mi viene rifiutata perchè non risultavo senza contratto di lavoro da almeno 2 mesi! Ma stiamo scherzando? Per 2 giorni e mezzo di lavoro in 2 mesi? Vorrei avere la vostra opinione in merito, prima di Tuttavia proverei comunque a fare ricorso perchè non perde nulla e non è detto che Buongiorno, lo scorso anno ho firmato un nuovo contratto a progetto con una società di ingegneria periodo di validità Ad oggi mi è stata proposta una proroga dello stesso contratto per un ulteriore anno con l'indicazione di un nuovo compenso annuo lordo di poco superiore.

    La riforma fornero, che dovrebbe essere retroattiva dal Come posso fare per evitarlo visto che tutti gli anni glie lo faccio presente? In questo modo in fase di conguaglio avendo avuto più trattenute nel corso dell'intero contratto subirà un conguaglio delle imposte a debito più basso o adddirittura a credito. Buongiorno, io ho lavorato per 10 anni a contratto a progetto nello stesso ufficio come geometra.

    Il mio contratto scadeva a gennaio , ma per motivi personali ho dovuto chiuderlo a dicembre facendo una lettera " di licenziamento". Ora vorrei sapere, ma ho comunque diritto alla disocuppazione e all'iscrizione all'ufficio di collocamento????

    Vorrei avere qualche vostra opinione e consiglio in merito. Grazie saluti Andrea. Scusate se mi intrometto, ma avendo esperienza diretta volevo dare il mio contributo: purtroppo c'è il requisito di licenziamento per fine lavoro, quando fai la domanda per l'una tantum devi allegare la lettera dove deve essere specificato che sei stato licenziato per quel motivo. Tu non sei stato licenziato, hai dato le dimissioni, è ben diverso.

    I consulenti mi correggano se sbaglio. Diverso è il discorso se è stato licenziato. Salve Andrea, in ogni caso deve essere fatta una comunicazione all'ufficio provinciale del lavoro da parte del datore di lavoro.

    Dovrebbe capire con quale modalità è stata effettuata. Salve Rob, la sua risposta è corretta. Era quello che cercavo di spiegare. Solo con quello potrai inviare il modulo della disoccupazione.

    Buonasera, volevo porvi tre domande. Posseggo i requisiti per ottenere l'una tantum nel La domanda va presentata a partire da 60 giorni effettivi dalla cessazione del rapporto di lavoro o dall'iscrizione ai centri per l'impiego? Cosa succede se dopo aver presentato domanda facciamo il 61simo giorno si trova un altro impiego fosse anche solo 2 giorni dopo averla presentata per esempio? Il quesito viene spontaneo poichè sul modulo dell'Inps c'è scritto che ci si impegna a comunicargli qualunque variazione della situazione lavorativa!!!

    Quando si presenta domanda, bisogna avere con se il CUD ? Grazie tante. Salve Carlo, trascorsi i 60 giorni d disoccupazione dovrà presentarsi all'ufficio di collocamento e poi all'inps per fare la richiesta dell'una tantum. Nel momento in cui presenta la domanda di indennità deve indicare il reddito prodotto nel , se non ha il cud deve avere comunque un cedolino riassuntivo da dove prendere il dato.

    Salve, vorrei porle il mio quesito, ringranziandola anticipatamente. I primi di marzo dovrei iniziare un periodo di prova in un altro posto, con la possibilità dopo 45 giorni di essere assunta a tempo determinato.

    Mi scuso per essermi dilungata, grazie mille! Buon lavoro!! Salve Angela, mi scusi ma se ha lavorato fino a dicembre , cosa non capisco perchè nel secondo post nomina giugno. Il sistema di navigazione è di tipo 'Tab Bar' e aggiornato agli standard di usabilità delle app. Recensioni Norme relative alle recensioni. Caricamento in corso Visualizza dettagli.

    Segnala come non appropriata. Visita il sito web. Norme sulla privacy. Mostra altro. Activision Publishing, Inc.