Skip to content

ALLENAMENTI GARMIN FENIX 5 SCARICA


    Contents
  1. Garmin fēnix 5 Plus, gli smartwatch GPS multisport
  2. Orologio Garmin Fenix 5S 2019
  3. Garmin Fenix 5 : trucchi e suggerimenti
  4. Funzioni e configurazione del Garmin

È possibile creare allenamenti utilizzando Garmin Connect oppure selezionare un piano di allenamento con esercizi integrati da Garmin Connect e trasferirlo. È possibile creare allenamenti utilizzando Garmin Connect oppure selezionare un piano di allenamento con esercizi integrati da Garmin Connect e trasferirlo sul​. Dal quadrante dell'orologio, selezionare > Pesi. La prima volta che si registra un'​attività di allenamento della forza funzionale, è necessario selezionare il polso su​. Quando si inizia un piano, il widget Garmin Coach viene aggiunto alla sequenza di widget sul dispositivo fēnix. Tutti i più comuni GPS per la corsa evoluti di casa Garmin (Forerunner , , , xt, ; fenix 3, fenix 5, 45, , ) danno la possibilità di creare e.

Nome: allenamenti garmin fenix 5
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:53.72 Megabytes

Uso questa app da circa 5 anni con diversi dispositivi e ne ho sempre apprezzato la semplicità e la completezza delle informazioni! Ho dato 4 stelle perché ci sono ancora aspetti da migliorare come la velocità nella sincronizzazione ed il caricamento dei dettagli delle uscite appena sincronizzate che nella maggior parte delle volte sono lente o rimangono in clessidra. Un ultimo consiglio che gradirei tanto vedere nei prossimi aggiornamenti è la possibilità di associare una o più bici attrezzo ad un determinato profilo Road piuttosto che MTB che INDOOR.

In ogni caso siete sulla giusta strada e vi ringrazio per il lavoro svolto! Complimenti e continuate cosi! Cambierei diverse cose comunque: - aggiungerei la possibilità di modificare gli allenamenti ottenuti, spesso ci sono errori nei rilevamenti, soprattutto nel campo quota: il mio forerunner qui fa spesso cilecca sovrastimando molto e mi piacerebbe correggere in post allenamento. Create per piacere un profilo di sport Ginnastica, dove semplicemente vengono rilevati battiti e calorie, oppure qualcosa tipo interval training.

Dalla versione 4. La possibilità di avere il totale year-to-date sarebbe molto più comodo. App con troppi limiti per essere Garmin mi sarei aspettato molto di più.

La Performance Condition misura la vostra capacità di recupero degli allenamenti precedenti. Rispetto al passato ci è sembrato sia più semplice ottenere un punteggio estremo, mentre il fenix 3 raramente superava il valore assoluto di 5, soprattutto per allenamenti giornalieri.

Ma probabilmente è solo un riflesso psicologico del raddoppio dei dati. In una versione successiva a questa recensione, metteremo un confronto completo, per ora sembrerebbe che le due grandezze siano davvero correlate. Premendo il pulsante, ci sarà sempre la possibilità di scoprire nuove schermate e ulteriori dettagli. Dinamiche di corsa standard. Nulla è cambiato rispetto al passato: stesse schermate, stesse funzioni.

Running Dynamics Pod Garmin. Ma come funziona? Innanzitutto abbiamo definito erroneamente il prodotto, non stiamo parlando di un foodpod, ma di un accelerometro giallo che si posiziona sul bacino e misura le stesse dinamiche della fascia, ma senza la fascia cardio.

Ma non siate molto preoccupati o esaltati, lo strumento fornirà solo ed esclusivamente le stesse dinamiche di corsa già disponibili precedentemente. Altre Dinamiche di corsa. Aprile è stato il mese degli annunci Garmin, perché da pochi giorni è stato codificato il nuovo standard delle dinamiche di corsa. Finora era un sistema chiuso. Ora Garmin fenix 5, ma anche gli altri orologi premium, potranno visualizzare le dinamiche create attraverso altri strumenti, come Wahoo Tickr X , Stryd oppure Runscribe.

Questi sistemi li abbiamo recensiti tutti nel passato, la vera domanda sarà come collegarli e quanto le metriche visualizzabili saranno compatibili tra di loro. Di certo, per ora la mancanza di standard ha impedito che questi sistemi innovativi venissero adottati. Cambierà qualcosa nei prossimi mesi? Soglia anaerobica.

Garmin fēnix 5 Plus, gli smartwatch GPS multisport

Da fine , Garmin ha introdotto sugli orologi premium il calcolo della soglia anaerobica, per misurare la capacità di sostenere uno sforzo prolungato. Il fenix 5 è in grado di determinare la soglia anche in maniera automatica, semplicemente correndo un medio. Nella mia esperienza personale, la valutazione della soglia è relativamente sottostimata rispetto alle mie capacità anaerobiche.

Ci sono due novità rispetto a quanto visto precedentemente. In primo luogo, finora ci volevano circa quindici giorni per arrivare a una stima relativamente precisa. Ci vorranno comunque le consuete due settimane per ottenere un dato più accurato. In secondo luogo, contrariamente al passato, non è più richiesta la fascia HRM Run per ottenere un dato attendibile. Noi suggeriamo di continuare ad usare la fascia, questo vi consentirà una stima più corretta, anche perché la variazione di due o tre battiti rispetto alla frequenza reale, sballerà la stima del VO2max.

Ne parleremo a maggio in un articolo dedicato. Tasti fisici e rapidi. Anche il menù dei tasti rapidi è migliorato. Con il fenix 3 le opzioni erano limitate a due tasti di scelta rapida, start e back, che se premuti per un secondo consentono di accedere a una funzione, precedentemente configurata. Ora le scelte sono sette, si aggiunge il tasto down oltre alla combinazione di tasti premuti contemporaneamente.

Orologio Garmin Fenix 5S 2019

Ma sono state aggiunte retroilluminazione, metronomo, la possibilità di fare uno screenshot, oltre alla possibilità molto interessante di cambiare al volo sport. È stato infine attivato un menù di comandi rapidi per ulteriori scelte rapide, oltre a un report di sincronizzazione.

Nei nostri test abbiamo apprezzato lievi ma impercettibili miglioramenti. Durata batteria. Il nuovo fenix 5 ha ulteriormente migliorato la durata della batteria, rispetto al fenix 3, almeno dal punto di vista delle specifiche tecniche. La mia impressione è che questi numeri siano sovrastimati significativamente. Troppo presto per dirlo, ma la sensazione, corroborata da vari test, è che i numeri siano simili a quelli del fenix 3. Non ho avuto il tempo di correre 75 ore, ma questo è il tempo indicato nelle specifiche marketing Garmin.

Per molti podisti amatori incluso il sottoscritto è soltanto un dibattito filosofico, visto che non corriamo più di due-tre ore di seguito.

Garmin Fenix 5 : trucchi e suggerimenti

Se siete in questa condizione, non preoccupatevi, la batteria del fenix 5 durerà sicuramente più di dieci ore, quindi dovrete caricarlo tutti i week-end solamente. Durante il giorno. Il fenix 5 misura dati di per sé abbastanza inutili per il podista amatore, ma più rilevanti per chi si tiene attivo senza fare sport quotidianamente: distanza giornaliera percorsa, includendo le camminate per andare in ufficio, ore dormite, passi percorsi, calorie consumate.

Valgono sempre le considerazioni descritte sinteticamente per il fenix 3. Il nostro nuovo orologio dispone di una barra rossa di movimento che misura la nostra inerzia e include un messaggio per suggerire di muoverci dopo sessanta minuti di inattività. Non abbiamo notato grossi miglioramenti, ma le funzioni di activity tracker sono complete e funzionano bene.

Garmin Connect Mobile. Rispetto a pochi mesi fa sono state aggiunte nuove funzioni, le descriveremo in dettaglio in un articolo separato.

Molto utile anche il sistema di reporting che consente di visualizzare tutte le principali metriche di rilevazione. Notifiche Smartwatch. Con la nuova versione e il display più grande e luminoso, le notifiche sono maggiormente visualizzabili e Garmin ha pure attivato gli emoticon. Chiaramente sono tutte funzioni utili in momenti di relax, non durante un allenamento.

Anche con il fenix 5 esiste la possibilità di essere notificati delle eventuali telefonate.

Aggiornamento firmware e hard reset. Come hanno scritto molti lettori del blog, una parte del divertimento del fenix 3 era quello di svegliarsi alla mattina e trovare una nuova versione aggiornata del firmware. Sta succedendo la stessa cosa per il fenix 5?

Se il buongiorno si vede dal mattino, la risposta è sicuramente positiva, perché in pochissimi giorni dal lancio ufficiale sono già state attivate parecchie beta. Al momento della recensione siamo già alla versione 2. Ma sono davvero utili questi sviluppi? È sempre possibile ritornare sui propri passi perché alla release beta è associata la relativa versione stabile, e in pochi secondi si torna indietro.

Fenix 5 in italiano. Utilizzo per scelta la versione in inglese del firmware, ma confermo che le traduzioni sono state migliorate e aggiornate, non ho trovato nessun errore, né imprecisioni.

Si noti comunque che spesso con un nuovo firmware solitamente viene aggiornata anche la traduzione. Training Status.

Grazie alla funzione Training Status è ora possibile monitorare e valutare i carichi di allenamento settimanali. In un intervallo temporale di sette giorni, il fenix 5 vi fornirà una valutazione completa di carico e recupero post allenamento.

Stiamo parlando di algoritmi di stima, basati sulla frequenza cardiaca e sulla sua variabilità, che sono usate come indicatore per il consumo di ossigeno. Per avere un dato rigoroso servirebbero esami di laboratorio, ma secondo i documenti marketing i dati sono abbastanza precisi. Se troverete un carico ottimale, significa che siete nella migliore condizione possibile per spingere a fondo negli allenamenti.

Il training status vi indicherà quando occorre una fase di scarico, di recupero oppure di mantenimento. Non va dimenticato che alcuni siti web, come TrainingPeaks, oppure App come HRV4training e infine plug-in Chrome come Stravistix offrono strumenti simili, ma certamente poter capire il proprio carico immediatamente post allenamento è una funzione unica e sicuramente innovativa.

Se precedentemente la competizione era agguerrita con altri concorrenti, ora il fenix 5 supera sensibilmente la concorrenza per le infinite possibilità a disposizione. Vediamo le funzioni a disposizione, indicheremo tra parentesi se si attivano solamente sul 5X oppure su tutti i modelli.

Navigazione Standard. Le funzioni standard di navigazione sono leggermente migliorate: è ancora possibile tornare facilmente a un punto di partenza, seguendo oppure no il percorso originario da cui si è passati.

Come nel passato sarà possibile seguire un percorso predefinito, dopo averlo scaricato sul fenix. Round Trip 5X solamente. Nomen est omen dicevano i latini.

Ad ogni modo qualunque sia il nome giusto, riteniamo che questa sia la vera innovazione del nuovo modello GPS Garmin. Immaginate il seguente scenario: siete in vacanza, fuori casa per lavoro o semplicemente avete deciso di accompagnare la famiglia in una gita fuori porta. Dove andare a correre?

Che percorso scegliere? Quanto tempo dedicare per farlo? Ora invece Garmin fenix 5X lo farà per voi. I più attenti lettori, soprattutto quelli provenienti dal ciclismo o dal triathlon sapranno che in realtà la serie Garmin Edge con cartografie precaricate aveva già attivata tale funzione.

Come utilizzare il suggerimento percorso? Basta digitare una distanza e il fenix, dopo circa due-tre minuti di ragionamenti, calcoli e algoritmi vari, vi proporrà tre percorsi ad anello personalizzabili per la vostra uscita. Diversi lettori mi hanno contattato per chiedermi come seguire il percorso. Appena arrivato a un cambio direzione, si presenterà la mappa, che suggerirà dove svoltare.

In tal modo si torna facilmente alla partenza, garantito da persona distratta! Garmin promette che tutti i percorsi siano in ottemperanza delle norme del Codice della Strada. Siccome di solito corro in posti variegati, posso confermare che la promessa di marketing è mantenuta: molto spesso i percorsi suggeriti da Garmin fenix 5 sono ciclabili e pedonali.

Il Round Trip offre la possibilità di scegliere in che direzione andare Nord, Sud, Ovest, Est , utile nel caso vorreste esplorare nuove zone. Una volta scelto il percorso, il fenix chiederà quale attività utilizzare, non soltanto corsa e trail running, ma anche tutte le altre disponibili. Abbiamo notato che al passaggio di un Live Segment di Strava, la funzione di Round Trip si bloccasse. Mappe precaricate 5X. Non è stata soltanto attivata la funzione Round Trip, ma è stato sviluppato anche un sistema di mappe precaricate, che sono visualizzabili sul nuovo schermo del fenix 5X.

Curve di livello, punti quotati, strade percorribili, sentieri, fiumi, laghi e punti geografici sono tutte informazioni disponibili che consentono una migliore gestione del percorso. Around Me. Non pensavo fosse utile più di tanto, ma mi è servita post Maratona di Parigi per raggiungere la stazione della metropolitana più vicina. Chiaramente si possono seguire le indicazioni fornite dal fenix 5 e raggiungere i punti di interesse oppure i waypoint nelle vicinanze. In linea di principio la stima è molto più efficace di quella basata esclusivamente sul GPS.

Fenix 3 e bug del barometro. Dopo parecchi mesi non è stato possibile chiarire se fosse un problema software o hardware di una particolare lotto di fenix 3 HR, ma per fortuna non si è verificato su tutti gli orologi. Inoltre Garmin ha introdotto a fine novembre un nuovo firmware che ha consentito di migliorare la situazione sulla maggior parte dei fenix 3 HR.

Infine, uno dei possibili problemi è legato al fatto che il dispositivo non sia perfettamente pulito nella parte legata al barometro. Fenix 5 e barometro. Il fenix 5 non ha mostrato questi problemi, nei nostri viaggi, anche in aereo abbiamo riscontrato rilevazioni perfette. Non abbiamo inoltre letto sui forum problemi simili, che invece erano relativamente frequenti sul modello precedente.

La domanda che mi pongono tutti: è accurato? Sicuramente sulle corse lente si, sugli allenamenti più intensi, di meno. E quello del fenix 5?

In tal caso, distinguiamo tra tre scenari. Il monitoraggio giornaliero. Il sensore ottico del fenix 5 ora monitora costantemente il battito cardiaco, attività che il fenix 3 non compiva. Con il fenix 5 il sensore ottico è stato pensato per stimare il vostro battito cardiaco ogni secondo, o al massimo ogni due secondi. La misurazione è assolutamente accurata, abbiamo confrontato i dati con quelli di una fascia Polar H7.

Anche sugli allenamenti lenti abbiamo trovato una buona stima del battito cardiaco. Sempre confrontando con una fascia Polar, ma anche con altri due sensori Garmin e Tom Tom, abbiamo ottenuto valutazioni equivalenti.

Ho dato 4 stelle perché ci sono ancora aspetti da migliorare come la velocità nella sincronizzazione ed il caricamento dei dettagli delle uscite appena sincronizzate che nella maggior parte delle volte sono lente o rimangono in clessidra. Un ultimo consiglio che gradirei tanto vedere nei prossimi aggiornamenti è la possibilità di associare una o più bici attrezzo ad un determinato profilo Road piuttosto che MTB che INDOOR.

Funzioni e configurazione del Garmin

In ogni caso siete sulla giusta strada e vi ringrazio per il lavoro svolto! Complimenti e continuate cosi!

Cambierei diverse cose comunque: - aggiungerei la possibilità di modificare gli allenamenti ottenuti, spesso ci sono errori nei rilevamenti, soprattutto nel campo quota: il mio forerunner qui fa spesso cilecca sovrastimando molto e mi piacerebbe correggere in post allenamento.