Skip to content

FUMETTI ZAGOR SCARICARE


    GRATIS! Da scaricare! Dopo un viaggio di ritorno da Medjugorje Fumetto di pp Download: blogopress.info Grazie a . Zagor ora si sfoglia anche su iPhone e iPad. Merito di VertiComics, celebre applicazione per iOS e Android che permette di scaricare e leggere. numero 30 della collana Zagor. Zagor è un personaggio dei fumetti creato da Guido Nolitta e. Gallieno Ferri nel per le edizioni Bonelli. Zagor su blogopress.infoogia completa di copertine autori e schede dal numero al numero della collana Zagor. Zagor è un personaggio dei fumetti. Mar 18, Download Il re di Darkwood. Zagor PDF mobi epub Guido Nolitta.

    Nome: fumetti zagor
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:20.62 Megabytes

    Slideshare uses cookies to improve functionality and performance, and to provide you with relevant advertising. If you continue browsing the site, you agree to the use of cookies on this website. See our User Agreement and Privacy Policy. See our Privacy Policy and User Agreement for details.

    Published on Mar 4, Il re di Darkwood. Zagor free download scaricare Il re di Darkwood.

    Zagor raccolta in tutta Italia

    Chi era Solomon Kinsky? Cosa ha fatto negli anni successivi agli eventi del Clear Water? A dare un parziale contributo sono stati poi Mauro Boselli prima con Il ponte dell'arcobaleno e Moreno Burattini poi con Darkwood: Annozero , ma perlopiù si trattava di racconti dello stesso Zagor, oppure il risultato di sue visioni. Insomma, non si trattava di un racconto in presa diretta.

    Poi, la notizia: Moreno Burattini era al lavoro su una miniserie in sei numeri che raccontava di nuovo le origini di Zagor sotto una nuova luce, ampliando la narrazione e coprendo le zone d'ombra. Inutile dire che la notizia è stata accolta con entusiasmo dal sottoscritto che non si è fatto sfuggire l'occasione di acquistare il volume cartonato presentato in anteprima a Lucca Comics Ho preferito attendere prima di realizzare questa recensione per due motivi: il primo era che il volume esce ufficialmente il 20 di gennaio e quindi non aveva senso pubblicare una recensione due mesi e mezzo prima.

    Il secondo, legato al primo, è che questa attesa ha permesso al libro di sedimentare un po' e ora posso farne un commento a mente fredda.

    «Aayaaaakk!!!» il fumetto Zagor diventa digitale con Verticomics

    La faccio breve: è stupendo. La faccio lunga: il volume si presenta nell'elegante veste cartonata e a colori tipica del fumetto francese che di recente ha preso piede anche in Bonelli. Ne consegue che la tradizionale gabbia bonelliana qui non esista, ma si dia ampio spazio alle tavole a composizione libera che permettono ai disegnatori di esprimersi al meglio delle loro potenzialità. Già questo è un importante elemento di novità per Zagor, da sempre ancora della tradizione bonelliana.

    La storia raccontata da Moreno Burattini copre e amplia la parte iniziale di Zagor racconta , quella in cui lo Spirito con la Scure racconta la propria infanzia all'amico Cico.

    Burattini svolge un ottimo lavoro nel rispettare in pieno quanto raccontato da Guido Nolitta: se si esclude la posizione della capanna dei genitori di Zagor, posta in cima a un piccolo promontorio e non a ridosso del fiume una vecchia ingenuità non più accettabile nel , il resto è preso pari pari da Zagor racconta senza tradirne una sola virgola. Applausi meritati ad un Burattini in gran forma che, avendo l'occasione di rileggere le origini di Zagor, si è evidentemente divertito un mondo visto che ogni pagina gronda un'incredibile passione per lo Spirito con la Scure e per il suo microcosmo.

    Pur dovendosi rifare in toto al modello nolittiano, Moreno non resiste a metterci in mezzo un piccolo intrigo uno dei suoi tratti autorali più noti non presente nella versione originale che risulta essere particolarmente affascinante.

    Burattini è anche saggio nel capire quando eclissarsi per lasciare ampio spazio ai disegnatori e al loro talento: l'operato di Piccioni e Di Vincenzo è ottimo. Moderno e, allo stesso tempo, incredibilmente zagoriano i due si sono rifatti molto al modello più recente di Raffaele Della Monica più che a quello di Gallieno Ferri, anche se le fisionomie del maestro di Recco sono rispettate appieno , lo stile dei due si amalgama alla perfezione e si sfoga completamente nelle ampie e maestose tavole.

    Zagor arriva su iPad con l'app Verticomics - iPhone Italia (iPad)

    Con buona pace degli amanti della gabbia bonelliana quindi con buona pace anche mia , qui finalmente il disegno si espande, respira e avvolge il lettore in un mood cinematografico di cui, da lettore ventennale dello Spirito con la Scure, sentivo davvero il bisogno.

    La mimesi è talmente perfetta che per un momento mi è sembrato che fossero state prese direttamente le tavole di Gallieno Ferri per appiccicarle su quello di Piccioni e Di Vincenzo. Altro attestato di stima per i colori di Andrea Mossa.

    Solitamente non amo molto i fumetti a colori perché ritengo che la bellezza di un disegno si possa apprezzare del tutto solo in bianco e nero. Un ottimo lavoro, finalmente valorizzato da una stampa ottimale, che spero non si perda nella versione da edicola. Ultimo, ma non ultimo, Michele Rubini , a suo tempo in forze allo staff di Zagor, è autore di una bellissima ed epica copertina. Sperare in un ritorno di Rubini sulla serie è pressoché impossibile, ma queste iniziative ci permettono di godere ancora del suo lavoro.

    Non c'è proprio nulla che non mi sia piaciuto in questo volume? Ci tengo a precisare che sono due questioni definirle critiche mi pare eccessivo del tutto ininfluenti sulla qualità dell'albo e puramente personali. La prima è questa: ad un certo punto, Burattini sembra contraddire in maniera abbastanza palese quanto raccontato da Mauro Boselli ne Il ponte dell'arcobaleno.

    In quella storia, Zagor incontra il padre e ha con lui un chiarimento. In Le Origini , invece, Mike Wilding, pur essendo un ufficiale, fa un po' la figura del fesso nei confronti dei suoi uomini, non riesce a farsi obbedire e fatica a tenere la disciplina.

    A un certo punto sembra che il massacro degli Abenaki non sia neppure colpa sua. Get A Copy.

    Mass Market Paperback , 96 pages. More Details Original Title. Other Editions 1. Friend Reviews.

    To see what your friends thought of this book, please sign up. To ask other readers questions about Sudnji Dan , please sign up.

    Lists with This Book. This book is not yet featured on Listopia. Community Reviews. Showing Average rating 3. Rating details.

    More filters. Sort order. Aug 31, Vittorio Rainone rated it liked it. Un terremoto e un maremoto si abbattono su Conception, mietendo vittime fra la popolazione e salvando Zagor, Cico, tutta la compagnia teatrale dei loro amici, oltre ai principali attori del dramma che sta per interessare la città. A disastro avvenuto, la folla si raduna intorno al predicatore folle che berciava sulla collera divina e ora si trova contrapposto al governatore Diego De Valdavia, da lui ritenuto figlio del demonio.

    Ovviamente il popolino non vede l'ora di vedere l'essere malvagio Un terremoto e un maremoto si abbattono su Conception, mietendo vittime fra la popolazione e salvando Zagor, Cico, tutta la compagnia teatrale dei loro amici, oltre ai principali attori del dramma che sta per interessare la città.

    Ne deriva un selvaggio scontro fra le rovine, alla fine del quale Zagor, il governatore, Charles Darwin!! La storia, al di là del tratto incredibilmente old styled dei disegnatori, è davvero godibile, scorre bene e invoglia a seguirne la risoluzione nel prossimo numero. Hektor Vokshi rated it it was amazing Mar 03, Lang rated it liked it Jul 04, Vladimir added it Sep 19, Stojanka Vidakovic marked it as to-read Dec 19, There are no discussion topics on this book yet. About Moreno Burattini.

    Moreno Burattini.