Skip to content

SCARICARE LIBERTY 125 BATTERIA


    SAlve a tutti, oggi il mio liberty 4 tempi dopo 10 giorni di inutilizzo ha deciso di lasciarmi a piedi causa batteria scarica. Cosa faccio ora? posso caricarla. ho un problema con il mio liberty che quando lo rimango per più di e un problema di batteria che si scarica continuamente quando tengo. blogopress.info › come-avviare-la-moto-con-la-batteria. Tra le problematiche più frequenti relative ad una motocicletta, nonostante la costante manutenzione e cura, troviamo la batteria scarica. Liberty - Euro 3 La batteria produce idrogeno, gas che può essere altamente esplosivo. Nel giro di tre mesi la batteria si scarica completamente.

    Nome: liberty 125 batteria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:40.49 MB

    Se la vostra moto si scarica velocemente o perde colpi questo articolo vi interessa. La prima cosa per identificare il componente da sostituire è munirsi di un multimetro: un comunissimo tester, e iniziare a fare delle misurazioni anche senza smontare i componenti dalla moto.

    La prima misurazione da fare è quanti volt ha la batteria con e senza moto accesa. Per fare questo bisogna selezionare sul tester la tensione in continua, mettere i puntali sui morsetti della batteria. A moto spenta vedrete una tensione di 12,3 — 12,8 volt, se la batteria è abbastanza carica una volta acceso il motore questa tensione dovrebbe salire su valori superiori a 13 volt.

    Aumentando il regime di rotazione del motore i volt dovrebbero arrivare a circa Se questa tensione dovesse essere più grande volt, abbiamo già identificato il problema nel regolatore di tensione che non fa più il suo dovere e quindi va sostituito prima che arrechi seri danni alla batteria.

    Nel caso in cui la tensione, a motore acceso, dovesse essere più bassa di 14 volt allora dobbiamo vedere se lo statore o meglio i campi dello statore sono ancora efficienti. Per fare questo bisogna staccare il connettore che esce dallo statore e va al regolatore tensione.

    Venerdi sera rientro a casa e lo ricovero in garage.

    Oggi finalmente ho avuto tempo di metterci le mani e ho verificato il relè che sembra essere ok. Provato con il tester i 12v arrivano al secondo bullone del relè quando si chiude il contatto mediante pulsante di accensione.

    Ho letto che malgrado questo potrebbe essere difettoso comunque il relè. Ho fatto la prova di "ponte dei due contatti con un cacciavite ma niente segni di vita del motorino.

    Nel caso non dovessi risolvere è complicata la sostituzione del motorino avviamento? Realizzate da marche con standard qualitativi e produttivi elevatissimi come Yuasa, Fulbat, NX, Electhium. In genere le batterie destinate all'avviamento con un'alta corrente di spunto hanno una capacità inferiore e viceversa.

    La tecnologia della batteria di ricambio della moto di norma viene scelta di norma in funzione all'utilizzo della due ruote per esempio quotidiano, stagionale, occasionale. Sono leggere, ermetiche, molto performanti, non richiedono manutenzione e hanno una durata superiore rispetto alle batterie moto al Piombo.

    Richiedono una prima attivazione con acido al momento dell'installazione. Resistono alle temperature estreme e alle vibrazioni.

    Vantano un'ottima corrente di spunto.