Skip to content

SCARICA CUD 2017 AGENZIA ENTRATE


    Contents
  1. MODELLO DELEGA AGENZIA DELLE ENTRATE
  2. Credenziali di Accesso al Modello 730 Precompilato
  3. Tempi pagamenti rimborsi Agenzia Entrate
  4. Le risposte dell'agenzia delle Entrate ai quesiti degli esperti de Il Sole24 Ore

Modello sintetico (modificato con Provvedimento del 9 febbraio ) - pdf · Istruzioni per la compilazione (modificate con Provvedimento del 9 febbraio ) -. Certificazione unica - Che cos'è. I sostituti d'imposta utilizzano la Certificazione Unica (CU), per attestare sia i redditi di lavoro dipendente e. 76/, si ricorda che le Al fine di scaricare il CU INPS per il Dal , al posto del CUD, il lavoratore deve farsi dare dal datore di lavoro la CU, ovvero La valutazione, comunque, spetta sempre all'Agenzia delle entrate. Mancata consegna CUD e denuncia Agenzia Entrate: cosa fare Dal , il lavoratore può utilizzare una strada alternativa: scaricare il proprio

Nome: cud 2017 agenzia entrate
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:29.77 MB

SCARICA CUD 2017 AGENZIA ENTRATE

Online, anche le relative istruzioni su come procedere ad una corretta compilazione delle dichiarazioni fiscali. Inoltre, nel nuovo modello , sono ammesse anche maggiori detrazioni fiscali sulle parti comuni degli edifici condominiali.

Ci riferiamo a detrazione per spese su interventi antisismici e per la riqualificazione energetica. Per il modello sulla certificazione Unica , sono state apportate delle importanti modifiche soprattutto con riferimento alla cedolare secca per locazioni brevi.

Nel primo caso, vi è un adeguamento alle nuove disposizioni del decreto Mef del 26 maggio In particolare, si interviene sugli utili da partecipazione dei soggetti IRES e sui proventi derivanti a titoli e strumenti finanziari assimilati alle azioni.

Il nuovo modello di dichiarazione Iva , invece, si presenta con ricchi aggiornamenti soprattutto per il quadro VH.

In caso di rimborsi derivanti da dichiarazioni che presentano elementi di incoerenza o rimborsi superiori ai 4. Tali controlli vanno effettuati entro 4 mesi dal termine previsto per la trasmissione della dichiarazione , oppure dalla data di trasmissione, se successiva a questo termine. Il rimborso che risulta spettante al termine delle operazioni di controllo preventivo è erogato dall'Agenzia delle Entrate non oltre il sesto mese successivo al termine previsto per la trasmissione della dichiarazione, oppure dalla data di trasmissione, se successiva a questo termine.

Come presentare istanza di rimborso.

La domanda di rimborso deve contenere i motivi in base ai quali si ritiene di aver diritto al rimborso. Alla domanda vanno allegate le distinte dei versamenti eseguiti o le certificazioni delle ritenute subite.

Tuttavia, affinché il diritto al rimborso non venga meno è necessario che la domanda di rimborso venga presentata rispettando i termini di decadenza stabiliti dalla norma in relazione ai vari tributi. In caso contrario, il rimborso non verrà accreditato. Richiesta accredito tramite Fisconline. La modalità di pagamento del rimborso cambia a seconda della somma da riscuotere:. Nel modello vanno indicati i dati relativi a un conto corrente intestato o cointestato al beneficiario del rimborso.

In particolare, è necessario riportare il codice Iban.

Vantaggi di richiedere il rimborso sul proprio conto corrente. Come già detto precedentemente, i contribuenti a che vantano un credito verso il fisco hanno diritto al rimborso. In alcuni casi, come ad esempio rimborsi superiori a Modifica dei dati comunicati. Cancellazione dei dati comunicati. In questi casi ed in molti altri, accade che soggetto beneficiario e soggetto che materialmente riscuote il rimborso non coincidono.

Infatti, i rimborsi intestati a persone che non hanno la capacità di agire per esempio, i minori , che sono decedute o che hanno dato mandato ad altri procura , sono effettuati a favore di coloro che le rappresentano o che a esse succedono. In questi casi, quindi i soggetti che riscuoteranno il rimborso non sono gli stessi che hanno maturato il diritto ad ottenerlo.

Insieme alla richiesta, vanno prodotti i provvedimenti che legittimano la successione, la sostituzione o la rappresentanza e nello specifico:.

MODELLO DELEGA AGENZIA DELLE ENTRATE

I rimborsi rimangono in giacenza presso gli uffici postali non oltre i 6 mesi indicati nella comunicazione originaria inviata per posta. Vediamo insieme quali sono queste situazioni e come deve comportarsi il contribuente per uscirne. Buongiorno, avendo un bambino con disabilità l. Nel caso in cui la spesa sostenuta e regolarmente certificata rientri tra quelle testé evidenziate, essa potrà essere indicata nel modello al rigo E Gentile dott.

Bilancini, spett. Per questo motivo non ritengo che debba essere indicato nel quadro B, ma nel quadro D, al rigo D5. Si riportano, di seguito, le indicazioni fornite al proposito dalle Istruzioni ministeriali al modello pagina La risposta è affermativa per la parte non rimborsata e rimasta a carico della contribuente. Mio figlio frequenta la seconda elementare, per il servizio di ristorazione scolastica ho pagato nel euro alla società Milano Ristorazione, ho diritto alla detrazione?

Sono detraibili i contributi obbligatori per i servizi di mensa scolastica ex art. Il mio datore di lavoro è una pubblica amministrazione italiana, e il mio reddito è interamente tassato alla fonte. Purtroppo non dispongo di elementi sufficienti per poterle dare una risposta, dal momento che non vengono specificati eventuali altri redditi da dichiarare oltre a quello percepito dalla pubblica amministrazione.

Avendolo presentato negli anni precedenti, è obbligatorio farlo? La risposta è affermativa nel caso in cui suo figlio non superi la soglia prevista. Le riporto al proposito il contenuto delle Istruzioni ministeriali al modello pagina Nel limite di reddito di 2. Sono pensionato dal gennaio , lo scorso anno ricevevo il rimborso tramite la busta paga. Ho un nipote che per contrasti familiari con la mamma e problemi psichici si è trasferito, su consiglio medico, in altra abitazione.

Ha 29 anni e senza reddito. Il contratto di locazione è intestato al figlio ed è pagato dalla madre. In caso la sua risposta dovesse essere negativa potrà presentarlo la mamma? La ringrazio anticipatamente per la Sua risposta e Le porgo i miei più cordiali saluti.

Da quanto emerge dal quesito, suo nipote non ha percepito alcun reddito, quindi non rientra fra i contribuenti tenuti a presentare la dichiarazione.

Il mio reddito imponibile nel è inferiore agli euro e pertanto sono incapiente. Di conseguenza non riesco a detrarre le spese di ristrutturazione del mio appartamento. Volevo sapere se, facendo la dichiarazione congiunta, quindi dichiarando anche il reddito di mia moglie in Italia, fosse possibile alzare il reddito imponibile, permettendoci cosi di scaricare ulteriori spese. In tal caso, infatti, per il worldwide principle sarebbe tenuta a dichiarare in Italia tutti i redditi ovunque prodotti.

Cassazione Il potrebbe non essere presentato vd. Che dovrebbero emettere un cedolino speciale anche se il contratto è concluso? Buongiorno, questo è il mio quesito per il dott. Luca Bilancini, relativo alle detrazioni fiscali per ristrutturazione.

Nel periodo 22 giugno - 22 luglio ho incaricato una ditta individuale idraulico per lavori di manutenzione straordinaria ristrutturazione di n. A distanza di 2 mesi sono emerse delle deficienze nei lavori eseguiti che mi hanno obbligato al rifacimento completo dei lavori eseguiti a luglio.

Quindi ora mi ritrovo con le fatture del 1 idraulico, del fornitore materiali, del piastrellista e del 2 idraulico. La comunicazione, anche se non prevista inizialmente, avrebbe dovuto essere operata successivamente. Come devo fare?

Credenziali di Accesso al Modello 730 Precompilato

La Circolare Mi sono informato tramite internet, le varie associazioni sono sia onlus che ong e tutte dicono che le donazioni effettuate sono deducibili. Non è prevista la possibilità di riportare le eventuali eccedenze negli anni successivi.

Solo nel caso in cui le spese mediche detraibili superino il limite di euro Il mio mod on-line è perfetto mancano solo i dati relativi a chi ha fatto il CUD devo accettarlo cosi o devo inserirli.

In questo caso inps. Preliminarmente occorre ricordare che, ai fini della detraibilità, è necessario essere in possesso del c. Non tutti i dispositivi medici sono detraibili, occorre, a tal proposito, verificare la presenza della c. Il rigo C14 deve essere compilato per verificare la necessità di ricevere la quota parte eventualmente non erogata dal sostituto o per la restituzione di quanto ottenuto, se il reddito eccede la soglia reddituale. Al fine di conoscere le corrette modalità di compilazione del rigo, Le segnalo quanto riportato nelle Istruzioni ministeriali del modello alle pagine 31 e 32, e, in particolare che al rigo C14, colonna 1 andrà riportato il codice indicato nel punto della Certificazione Unica In questo caso non va compilata la colonna 2 del rigo C Nella colonna 1 va invece indicato il codice 2 se in tutti i modelli di Certificazione Unica è indicato il codice 2 nel punto ;.

Per rispondere occorre far riferimento alla Circolare 6. Purtroppo nel precompilato non Vi è traccia di questa variazione. Telefonicamente mi hanno detto che per loro sarà visibile dal mese di febbraio ma non ho capito il perchè? Al di sotto di quale cifra non si Ë tenuti a dichiarare? Ricordavo 20,00 euro. Ho commesso un illecito e devo rimediare? Inoltre sempre nel ho messo il parquet in casa, posso detrarre questa spesa come riqualificazione energetica?

Tempi pagamenti rimborsi Agenzia Entrate

Sono deducibili i contributi versati dal contribuente a carico dei propri familiari. Per gli immobili non ancora accatastati occorre indicare i dati della domanda di accatastamento. Pertanto, è opportuno che la documentazione alla base della dichiarazione sia conservata dal contribuente per il periodo previsto dall'articolo 43 del Dpr n.

In tal caso, il contribuente deve indicare nel rigo F6 del modello il numero delle rate, da un minimo di due a un massimo di cinque massimo quattro per i pensionati , in cui intende frazionare il debito: il sostituto d'imposta calcolerà gli interessi dovuti per la rateizzazione, pari allo 0,33 per cento mensile. Sulla base del numero di rate indicato dal contribuente e riportato nel modello comunicazione del risultato contabile al sostituto d'imposta , il sostituto già a partire dal mese di luglio procede ad effettuare il conguaglio.

Pertanto, il contribuente che abbia accettato la dichiarazione precompilata senza effettuare l'opzione per la rateazione poteva operare tale scelta solo presentando un modello sostitutivo entro il 29 giugno. L'intermediario, per errore materiale nella digitazione dei dati nel computer, omette di inserire un reddito nella dichiarazione.

Le risposte dell'agenzia delle Entrate ai quesiti degli esperti de Il Sole24 Ore

Chi risponderà dell'errore? Il rilascio del visto di conformità non implica il riscontro della correttezza degli elementi reddituali indicati dal contribuente ad esempio, l'ammontare dei redditi fondiari, dei redditi diversi e delle relative spese di produzione , salvo l'ammontare dei redditi da lavoro dichiarati nel modello che deve corrispondere a quello esposto nelle certificazioni Cu.

In base alle previsioni sull'assistenza fiscale, il soggetto che presta l'assistenza consegna all'assistito la dichiarazione elaborata. È sufficiente un'e-mail del contribuente?

Pertanto è necessario che il delegante si identifichi, attraverso le credenziali rilasciate dalla sua azienda per l'accesso alla rete interna ovvero attraverso una firma avanzata, qualificata o digitale, a meno che non si tratti di una casella di posta elettronica certificata con identificazione del titolare la cosiddetta PEC-ID.

L'articolo 29 del Dl n. Il quadro RW deve essere presentato se il contribuente, nell'anno precedente, ha detenuto investimenti all'estero o attività estere di natura finanziaria. Inoltre, il quadro RW deve essere presentato dai contribuenti proprietari o titolari di altro diritto reale su immobili situati all'estero o che possiedono attività finanziarie all'estero per il calcolo delle relative imposte dovute Ivie e Ivafe.

Chi utilizza il modello , deve presentare il quadro RW insieme al frontespizio del modello Unico Persone fisiche , nei modi e nei termini previsti per la presentazione dello stesso modello.

Si fa presente che il visto di conformità sul modello non rileva ai fini degli adempimenti dichiarativi relativi al quadro RW e, pertanto, le sanzioni per l'omessa o tardiva presentazione di questo quadro non possono essere imputate al soggetto che ha apposto il visto sul modello Successivamente, questo credito si rivela in parte errato perché l'Ufficio in sede di controllo del modello Unico scopre che parte degli acconti qui indicati e relativi all'anno precedente non erano stati versati.

In questo caso cosa succede in sede di controllo formale del modello ?

Ci sono conseguenze sull'intermediario che ha vistato il modello del periodo successivo? Si chiede di chiarire meglio quali controlli è tenuto ad effettuare l'intermediario quando nel modello viene riportato un credito proveniente dalla dichiarazione precedente non vistata dal medesimo intermediario. Se il contribuente ha trasmesso, tramite un intermediario, una dichiarazione dei redditi nella quale sia stato riportato un credito derivante dal periodo precedente che, a seguito di un successivo controllo ai sensi dell'art.

Quest'ultimo, infatti, è tenuto a verificare esclusivamente i versamenti dell'anno in corso e l'eccedenza a credito risultante dalla dichiarazione relativa al periodo d'imposta precedente. Si precisa che, se al momento dell'elaborazione della dichiarazione precompilata la dichiarazione relativa all'anno precedente è stata già liquidata, nel precompilato vengono inseriti i dati che risultano a seguito della liquidazione automatizzata.

Quindi, nel caso in esame, nel precompilato viene riportata l'eccedenza derivante dall'anno precedente, già diminuita degli acconti non versati. Essi, quindi, vengono dedotti due volte per un errore del sostituto d'imposta. In questo caso è esclusa la responsabilità del Caf o professionista che ha apposto il visto di conformità in quanto l'intermediario, nel verificare la documentazione esibita dal contribuente, non entra nel merito di quanto dichiarato dal sostituto d'imposta con la Certificazione Unica.

La responsabilità ricade sul contribuente che potrà, eventualmente, rivalersi sul sostituto d'imposta, in sede civilistica, per l'importo delle sanzioni. Al sostituto è applicabile, inoltre, la sanzione di euro prevista dal Dlgs n. Com'è noto i redditi prodotti dalle società di persone, residenti nel territorio dello Stato, sono imputati a ciascun socio, indipendentemente dalla effettiva percezione, proporzionalmente alla loro quota di partecipazione agli utili, secondo quanto previsto dall'art.

Pertanto, il reddito conseguito dall'organismo sociale nel periodo d'imposta è direttamente e proporzionalmente riferito ai soci o partecipanti, poiché si configura quale reddito di partecipazione, ed è tassato in capo agli stessi. Anche le perdite prodotte dalle società di persone vanno attribuite secondo il c. Qualora l'errore sia stato rilevato dopo il 29 giugno , il contribuente è tenuto a correggere la dichiarazione utilizzando gli strumenti ordinari.

Il contribuente è tenuto anche al contestuale pagamento della maggiore imposta, compresa la differenza rispetto all'importo del credito risultante dal Modello che verrà comunque rimborsato dal sostituto d'imposta, dei relativi interessi e delle sanzioni, in relazione alle quali si applicano le disposizioni previste in materia di ravvedimento operoso.