Skip to content

SCARICARE VIDEO JWPLAYER


    È possibile scaricare i video in formato Flash da Internet? Si può fare gratis? Esistono estensioni che consentono di riuscirci direttamente dal browser? Queste. Il problema é che sono filmati caricati su un certo "jw player" e i programmi che uso per scaricare filmati in streaming (come quelli che uso per. Ciao a tutti,. premetto che non c'è nulla di illegale,. per un articolo giornalistico ho bisogno di scaricare un intervento del consiglio comunale di. Player che supporta tutti i formati e i codec video più diffusi, include uno strumento di ricerca e download automatico dei nuovi co Estensioni e Temi. Buongiorno a tutti! Ho trovato un sito dove c'è uno streaming video di una canzone che vorrei scaricare, visto che questa canzone si trova per ora SOLO su .

    Nome: video jwplayer
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:26.19 MB

    Lo streaming di contenuti video da siti web tramite il JW Player è semplice e veloce. Se stai notando l'ISP è carica per andare oltre la franchigia e sono incline a guardare i video online stessi ripetutamente, scaricare i tuoi contenuti preferiti girato si potrebbe risparmiare qualche soldo. Alcuni programmi di acquisizione di flusso sono pagato per, ma la maggior parte è disponibile su una base di prova gratuita.

    Versioni di base di tutti questi giocatori sono disponibili gratuitamente. Se utilizzi un dispositivo mobile che non supporta Flash o un browser web che utilizza il video di HTML5, controllare il manuale utente del vostro programma per trovare il modo di apportare modifiche alle impostazioni in modo da poter registrare il contenuto che si desidera.

    Non tutti i software di acquisizione di flusso vi permetterà di registrare i video HTML5. Assicurarsi che si sta utilizzando una connessione Internet decente se non vuoi che il tuo file di filmato acquisito per essere rovinato da buffer. Inoltre, è necessario disattivare eventuali avvisi sonori sul dispositivo utilizzi, come questi potrebbe essere prelevati dal vostro programma di cattura, a seconda del software che stai utilizzando.

    Maggior parte dei programmi di acquisizione video consentono l'opzione per convertire il vostro video nel formato di vostra scelta.

    A questo punto ci possiamo trovare di fronte a tre situazioni assai comuni: il player è di un sito famoso ad esempio Youtube, Dailymotion, Vimeo, … , oppure contiene un link ad un semplice file video o infine un link ad uno stream in formato RTMP. Aprite la pagina desiderata e premete play. Ed è semplicissimo! Vi basterà cliccare il link affinché Firefox vi chieda dove volete salvare il file, e nel caso di siti come Youtube solitamente potrete anche scegliere tra diverse qualità.

    Per provare, potete fare una prova di download di un video da Youtube oppure il video che ho usato in questo esempio. Ho anche scritto un articolo su come registrare i video da BBC iPlayer. Se Video DownloadHelper non dà segni di vita o gli unici file che elenca non sono attinenti, è probabile che il video con cui avete a che fare ricada nella categoria degli stream RTMP.

    Innanzitutto, è opportuno leggere un pezzo del codice sorgente della pagina. Il codice sorgente è una serie di informazioni e metadati che descrivono il contenuto della pagina.

    Parole che vale la pena cercare sono:. Clicchiamo col destro e salviamo il file col nome. Ricapitolando , partendo dal codice della pagina è venuto fuori che le informazioni sul video sono contenute in un file esterno in questo caso in formato SMIL.

    Una volta ispezionato il file, troviamo due possibili qualità per il video, di cui noi prendiamo quella più alta. I video vengono riprodotti con vari plugin, ad esempio Windows Media Player o QuickTime o i relativi equivalenti su piattaforma Linux.

    Questa scelta consente di scaricare i video in modo relativamente semplice. Se sono semplici file video, in genere ci pensa Video DownloadHelper. In caso contrario, ci basta aprire il codice della pagina e leggere direttamente il pezzo di codice del video, contenuto in un tag embed oppure object , mentre le pagine più recenti usano il tag video.

    La prima sezione ci consente di esplorare il codice della pagina in modo interattivo. La cosa più pratica da fare è usare la freccina in alto a sinistra sulla barra. A questo punto cominciate ad esplorare i nodi. È quello che ho fatto io nella figura. In questo caso tra i parametri vediamo il nome del file videofilename. Alcuni siti web per fortuna pochi usano i video inseriti in formato Smooth Streaming con tecnologia Silverlight.

    Fortunatamente, per i due siti web italiani principali che fanno un uso smodato del plugin Silverlight, potete usare i miei script che lo bypassano:. Per altri siti, la cosa che bisogna fare è individuare il cosiddetto file Manifest. Questi dati si chiamano richieste HTTP, e gli strumenti di sviluppo ci permettono di visualizzarle nella scheda Rete.

    Per attuare questa tecnica, andate sulla pagina che vi interessa, aprite gli strumenti di sviluppo, passate alla scheda Rete e poi ricaricate la pagina. Questo è importante per vedere tutto quanto. Un esempio di richieste visualizzate su questo video del sito di La Tali informazioni mi sono state utili, assieme ad altre analisi, per sviluppare il mio script per scaricare i video da La7.

    Vedete soprattutto la sezione in fondo al post.

    Con Linux e Mac, vi basta usare la riga di comando nel terminale. Su Windows, dovrete copiare la riga di comando in un file chiamato download. A questo punto vi basta fare doppio click sul file download. Per gli stream RTMP , il procedimento è del tutto analogo, solo che si usa rtmpdump.

    Se provate senza, sarà più rapido ma potrebbe fallire in alcuni casi. Anche in questo caso, se usate Windows dovete creare il file batch come con Mplayer ma stavolta salvarlo nella stessa cartella di rtmpdump. Ne avevo parlato anche in questo mio articolo. Accanto alla normale versione per computer, questi portali hanno creato una versione ottimizzata per sistemi Android e iOS. Per esempio, quella del mio browser è:. Chiaramente è il nostro browser a inviare questa informazione, quindi la possiamo modificare a nostro piacimento.

    Come esempio di uso di questa tecnica potete provare a salvare questo video. Chiaramente, come dicevo esistono strumenti per salvare video da Youtube in modo automatico, ma è solo un esempio per illustrarvi la tecnica. Alcuni siti rimandano alla loro app se provate a usare una stringa di un dispositivo Apple.

    JW player - player video

    In tal caso, potete anche usare una stringa di un dispositivo Android, come ad esempio:. A questo punto disattivate Flash player dalle preferenze di Firefox. È molto importante che il sito pensi che il vostro PC non abbia la possibilità di riprodurre contenuti in Flash. Aprite la pagina del video e dovreste vedere la versione mobile del sito.

    Il download dei flussi M3U8 è possibile grazie a un programma che si chiama ffmpeg. Lo potete scaricare dal sito ufficiale. Ecco un esempio:. Quindi il programma vi sta già dicendo cosa cambiare.

    Il parametro col nome del file risultante è opzionale, ma a volte serve per evitare errori con i nomi di file troppo lunghi. Lo scopo di questo articolo è quello di cercare di spiegare come sviluppare la forma mentis che permette di sapere come agire in generale.

    Spero di aver dato una panoramica quanto più ampia possibile. Su alcuni siti sono riuscito a trovare il link da scaricare-forse più per fortuna- ma esiste un metodo per individuare dove trovare il link? Gentilissimo, grazie per le preziose informazioni qui menzionate.

    Edo, salvo alcuni formati ben specifici, non è tecnicamente possibile tagliare un pezzo di file video e ottenere un filmato funzionante. Gentile Lazza, si proprio a quello.

    Una manna!!! Non mi occupo di registrare illecitamente contenuti accessibili a noleggio tramite un abbonamento. Salve, vorrei capire come si riesce a trovare il file. Come posso risolvere? Gentili, porgo le mie scuse per il ritardo, nonostante avessi ricevuto la notifica il 22 di settembre ma, come accade in questa generazione di iper-informazione, era sfuggita alla mia attenzione….

    E cmq non avete risposto alla mia domanda, la riformulo: con videodowload helper riesco a scaricare questi file mp4 ma non si vede il film, sono solo schermi verdi, gialli ecc.

    Da cosa dipende? Buona sera Andrea. Innanzitutto ti ringrazio per questa guida, è stata estremamente utile insieme ai commenti tuoi e degli altri utenti.

    Uso un Mac e sto scaricando una serie da vvvvid. Sai dirmi di cosa si tratta ed eventualmente come risolverlo? Grazie in anticipo. Gli errori stanno ad indicare che qualcuno dei frammenti che il software tenta di scaricare è mancante. Se il file ti risulta uscito bene, puoi ignorare i messaggi. Ciao, grazie per questa guida.

    Ci sono tante informazioni che non conoscevo. Cercando sul web trovo che questa estensione di FFox non esiste più. Hai un modo alternativo o più pratico per risolvere il problema? Non esiste più perché ora trovi tutto quanto negli strumenti di sviluppo già presenti nel browser. Install ffmpeg or avconv to fix this automatically.

    Questo ormai è un riferimento di fatto. Chiede un contributo una tantum per scaricare il video senza il codice a barre. Il pagamento non è possibile per problemi che hanno a loro dire incontrato con PayPal con questa modalità!? Ora non sono più un riferimento. Se richiesto, premi il pulsante OK. Questo passaggio serve per accettare i termini del contratto per l'utilizzo su licenza del programma. A questo punto verrà visualizzata l'interfaccia utente di OBS Studio.

    Premi il pulsante Yes posto all'interno della finestra di dialogo "Auto-Configuration Wizard". Verrà visualizzata una nuova schermata. Per completare la configurazione guidata del software segui queste istruzioni: Seleziona il pulsante di spunta "Optimize just for recording"; Premi il pulsante Next ; Premi il pulsante Next ; Premi il pulsante Apply Settings ; Se desideri personalizzare le impostazioni del programma, premi il pulsante No.

    Aggiungi il desktop del computer alle sorgenti video di OBS Studio. Scegli la voce Settings.

    È collocata nella parte inferiore destra della finestra di OBS Studio. Verrà visualizzato il menu "Settings" relativo alle impostazioni del programma. Accedi alla scheda Output. È collocata sul lato sinistro della finestra di dialogo "Settings". Seleziona il menu a discesa "Recording Format".

    È posizionato nella parte inferiore della finestra. Verrà visualizzato un elenco di opzioni. È una delle opzioni presenti all'interno del menu a discesa "Recording Format". In questo modo il formato video relativo all'acquisizione delle immagini sarà impostato sul valore "MP4", uno dei formati video più diffusi e usati.

    Accedi alla scheda Video. Seleziona il contenuto del campo "Output Scaled Resolution". Clicca il campo indicato e trascina il cursore del mouse su tutto il contenuto tenendo premuto il tasto sinistro, in modo da evidenziare tutto il testo che contiene.

    Estensione FVD Video Downloader - Opera add-on

    È collocato nella parte superiore della finestra. Copia i valori presenti nel campo di testo "Base Canvas Resolution". Digita i dati visualizzati nel campo di testo "Base Canvas Resolution" all'interno della casella di testo "Output Scaled Resolution". Per esempio se il valore visualizzato nel campo "Base Canvas Resolution" è x , dovrai copiarlo anche all'interno del campo "Output Scaled Resolution".

    Accedi alla scheda Audio. Abilita l'acquisizione del segnale audio. Accedi alla scheda Hotkeys.

    FVD Video Downloader

    Crea una combinazione di tasti di scelta rapida per avviare la registrazione video. A questo punto premi in successione i pulsanti Apply e OK. Entrambi sono visualizzati nella parte inferiore destra della finestra. Accedi alla pagina web in cui risiede il video da scaricare. Per esempio accedi al sito web di Netflix o Hulu ed effettua il login usando il tuo account utente.

    Avvia la riproduzione del video a schermo intero. Premi l'icona "Schermo intero" o "Full Screen" posta nella parte inferiore del riproduttore video. In alcuni casi basterà premere il tasto funzione F11 per abilitare la riproduzione del filmato a schermo intero.

    Alza il volume del computer. Per poter acquisire anche l'audio originale del video dovrai tenere il livello del volume sufficientemente alto, altrimenti durante la riproduzione del file acquisito tramite la registrazione non sentirai nulla.

    Premi la combinazione di tasti per avviare la registrazione video. Si tratta della sequenza di tasti che hai creato nei passaggi precedenti. Se vedi apparire un messaggio di errore del tipo "Failed to record" o qualcosa di simile, segui queste istruzioni: Premi il pulsante OK del messaggio di errore; Seleziona la voce Settings posizionata nella parte inferiore destra della finestra OBS Studio; Accedi alla scheda Output collocata nella parte superiore sinistra della finestra "Settings"; Seleziona il menu a discesa "Encoder"; Scegli l'opzione Software x ; Premi in successione i pulsanti Apply e OK.

    Avvia la riproduzione del video da registrare.

    Premi il relativo pulsante "Play", attiva la visualizzazione a schermo intero e fai partire la registrazione delle immagini da parte di OBS Studio. Interrompi la registrazione quando la riproduzione del video è terminata. Quando hai completato l'acquisizione delle immagini di cui avevi bisogno, premi la combinazione di tasti che hai inserito nel campo "Stop recording" delle impostazioni del programma.

    Il file registrato verrà memorizzato sul computer. Per reperire il file appena creato accedi al menu File e scegli l'opzione Show Recordings. Metodo 4.

    Questa soluzione è ideale per poter scaricare in locale i video protetti per esempio alcuni dei contenuti presenti sulla piattaforma di Netflix in modo che possano essere riprodotti in qualunque momento, tuttavia la qualità delle immagini potrebbe non essere perfetta e l'audio potrebbe risultare ovattato e distante. Per esempio accedi al sito di Netflix o Hulu ed effettua il login usando il tuo account utente, quindi seleziona il video che desideri registrare. Attiva la riproduzione audio del Mac e alza il volume a un livello adeguato.

    Perché venga acquisito anche il segnale audio del video in esame, occorre che il volume del Mac sia a un livello adeguato e che l'audio sia attivo. Accedi al campo di ricerca Spotlight cliccando l'icona.

    Digita la parola chiave quicktime all'interno del campo Spotlight. In questo modo verrà effettuata una ricerca all'interno del Mac dell'app QuickTime. Seleziona l'icona QuickTime.

    Dovrebbe essere apparsa nella parte superiore dell'elenco dei risultati della ricerca. In questo modo verrà avviata l'applicazione QuickTime. Accedi al menu File. È posizionato nell'angolo superiore sinistro dello schermo.

    Verrà visualizzato un menu a discesa. Scegli l'opzione Nuova registrazione schermo. È una delle opzioni visualizzate nella parte superiore del menu File. È posizionata sulla destra del pulsante "Registra". Verrà visualizzato un piccolo menu a discesa. Scegli l'opzione Microfono integrato. In questo modo come periferica di acquisizione audio verrà utilizzato il microfono integrato del Mac.

    Premi il pulsante "Registra". È circolare, di colore argento, con un piccolo pallino rosso nel centro ed è posizionato nella parte inferiore della barra "Registrazione schermo". In questo modo potrai disegnare un'area di selezione. Scegli l'area dello schermo da registrare. Trascina il puntatore del mouse dall'angolo superiore sinistro dello schermo fino a quello inferiore destro tenendo premuto il pulsante del mouse.

    Adesso premi il pulsante "Play" del video da registrare per avviare la riproduzione.

    Guarda questo: BOMBERMAN PC SCARICARE

    Interrompi la registrazione di QuickTime nel momento in cui la riproduzione del filmato è conclusa. Accedi al menu File e scegli l'opzione Interrompi registrazione schermo. Il file della registrazione verrà automaticamente salvato sul Mac. Consigli Se hai un account di Netflix attivo, puoi scaricare i contenuti video direttamente dalla piattaforma web e visionarli anche offline per tutta la durata dell'abbonamento al servizio.