Skip to content

SCARICARE THE GIMP GRATIS IN ITALIANO


    GIMP, acronimo di GNU Image Manipulation Program è il nome di questo Licenza: Gratis. Categoria: Editor. Lingua: Italiano (21 altro). GIMP, download gratis. GIMP Il fotoritocco si fa con l'editor di immagini open source. Insomma, è come Adobe Photoshop, in italiano ma free. GIMP è . Requisiti minimi e dispositivi supportati; Scaricare GIMP sul computer open source distribuito gratuitamente per Windows (anche su Windows XP a patto che da usare durante l'installazione sia selezionato Italiano e clicca sul pulsante OK. GIMP (GNU Image Manipulation Program) è un software di fotoritocco per modificare, elaborare e creare delle immagini. Questo è un software potente, a volte. Scarica l'ultima versione di GIMP: Programma gratuito e davvero potente per il Also available for: Mac. Lingua:In Italiano; Licenza:Gratis; Autore: Gimp. Vote.

    Nome: the gimp gratis in italiano
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:37.70 MB

    SCARICARE THE GIMP GRATIS IN ITALIANO

    I programmi per modificare foto sono sempre più numerosi sulla rete. Puoi trovarne davvero tantissimi e per ogni tipo di utilizzo. La maggior parte dei programmi per modificare foto sono infatti in lingua inglese. In questo articolo ti presento una lista di programmi per modificare foto in italiano che ho scelto per te, subito pronti per essere scaricati. In alternativa, senon desideri scaricare nulla ma preferisci usare un programma online ti consiglio di leggere l'articolo picnic modifica foto.

    Scegli da questa lista il programma per modificare foto in italiano che più preferisci, leggendo la descrizione. Puoi scaricare il software direttamente dal sito e installarlo sul tuo PC.

    Una caratteristica condivisa anche con alcune versioni precedenti di Photoshop, ma che oggi risultava anacronistica per la maggior parte degli utenti. Sono sparite alcune stranezze e il sistema di controllo ora e facile e intuitivo.

    Come scaricare GIMP | Salvatore Aranzulla

    Basta scegliere una funzione e applicare le modifiche, facendosi aiutare dai punti di controllo e dalla forma del puntatore del mouse. Questo grazie anche a un sistema di controllo fluido. Senza dilungarci troppo sugli aspetti tecnici, la cosa fondamentale è che GIMP non è semplicemente una alternativa a Photoshop.

    Forse è il più potente programma di elaborazione di immagini in circolazione.

    Quando il download sarà ultimato, andate nella cartella dove avete scaricato il file e lanciate con un solo click o col doppio click a seconda delle vostre impostazioni gimp I nostri ebook di fotografia ti aiuteranno ad imparare a fotografare e a migliorare la tua tecnica. Apparirà la finestra per selezionare la lingua di installazione. Si aprirà la finestra di installazione definitiva, con la simpatica icona del programma. Finestra di isatallazione del programma.

    Hai letto questo? SCARICARE METAL SLUG 3 DA

    A questo punto si aprirà la finestra principale di Gimp, quella che permette di aprire e salvare le immagini, e di effettuare tutte le principali operazioni:. Insieme alla finestra principale probabilmente si apriranno anche due pannelli: il Pannello strumenti.

    Si tratta dei due pannelli più utili e più utilizzati in assoluto.

    Guida GIMP

    Se vogliamo chiudere questi due Pannelli basta fare click sulla piccola [x] posta in alto a destra su ciascuno di essi. Per il momento, lasciamo attivi solo il Pannello strumenti e il Pannello livelli — pennelli.

    A questo punto si aprirà un pannello che consente di navigare tra le risorse del computer hard disk, pen drive, lettore di schede e le cartelle alla ricerca della foto che desideriamo aprire. Osserviamolo meglio. Ci sono tre grandi aree.

    Sulla destra si possono selezionare i supporti di archiviazione presenti sul sistema. Al centro si possono selezionare le cartelle e poi i file contenuti in queste ultime.

    Essendo espandibile con vari plug-in ed estensioni, è in grado di fare praticamente qualsiasi cosa in campo grafico, come Photoshop. Il download del programma di installazione è piuttosto grande, ma in fase di installazione conviene usare la modalità personalizzata per mettere solo l'editor di base senza altri pacchetti aggiuntivi.

    Chi aveva già usato Gimp in passato, prima del , noterà che l'interfaccia è cambiata e che i menù hanno un nuovo tema scuro che supporta icone simboliche ed il supporto HiDPI.

    Nuovi metodi di fusione e strumento di fusione per la sfumatura. Nuovo strumento di trasformazione unificato per effettuare trasformazioni multiple.